PC CRASH: IL SOFTWARE DI PUNTA PER LA RICOSTRUZIONE DI INCIDENTI STRADALI

PC CRASH è un valido alleato per tutti coloro, che lavorano nel mondo dell’infortunistica stradale. Grazie a PC CRASH è possibile effettuare analisi specifiche per la ricostruzione di incidenti stradali.

Ecco cosa scoprirai nell’articolo su Pc Crash:

L’uso esatto del programma Pc-Crash nella ricostruzione degli incidenti stradali è una prerogativa per le seguenti figure professionali:

  • Periti Assicurativi
  • Periti Industriali
  • Ingegneri
  • Geometri.

Quelle citate sopra, sono i principali destinatari del software e l’Academy è la prima azienda di Italia erogatrice di un corso avanzato e professionale.

Conoscere un programma come questo è importante per gli addetti ai lavori, soprattutto nel rispetto della norma UNI 11294/2020.

Le caratteristiche tecniche

Pc-Crash dispone delle seguenti caratteristiche tecniche, che più avanti descriveremo più nello specifico.

Algoritmi di Intelligenza Artificiale, che permettono un’accurata elaborazione e analisi delle immagini. 

E’ in grado di effettuare una selezione grafica dell’immagine, che permette di separare la figura dallo sfondo. 

Il tutto avviene all’interno di un ambiente 3D, per permettere al tecnico di lavorare attraverso una visione molto realistica dell’incidente stradale.

Ambiente 3D, che traduce i conteggi in una semplicissima simulazione grafica.

Inoltre, la collisione e il moto dei veicoli possono essere calcolati utilizzando metodi in avanti, cioè metodi in cui il moto dei veicoli viene calcolato dal momento del contatto fino al raggiungimento della quiete.

Opera utilizzando gli strumenti di disegno integrati per disegnare il luogo dell’incidente, ricreare la sagoma del piano stradale, tracciare i profili deformati dei veicoli e ogni altro elemento che interessa al perito.

Il catalogo EES, dalla versione 11.0 del programma è messo a disposizione gratuitamente.

In aggiunta, sono disponibili migliaia di modelli di veicolo già nel Database integrato, ma se ciò non bastasse il programma offre la libertà di definire veicoli personalizzabili sotto ogni punto di vista.

Queste sono la maggior parte delle funzionalità presenti nel software PC-CRASH. Continui a seguirci per restare aggiornato costantemente sulle novità del programma.

Come utilizzare il software Pc Crash

Pc Crash, come abbiamo potuto constatare, ha al suo interno e disponibili molteplici funzioni.

Funzioni, che supportano il tecnico nella ricostruzione di incidenti stradali.

Perché, saper ricostruire un incidente stradale, in ambito infortunistico, rappresenta il compito principale da adempiere.

Il software conta, oggigiorno, circa 6000 installazioni avvenute, per cui nessun addetto ai lavori può prescindere dal suo utilizzo.

Per tali ragioni, è doveroso, per chi lavora nel settore infortunistico, aggiornarsi e conoscere le potenzialità del programma.

Ecco come conoscere tutti i segreti del programma

Il corso  “Primi passi per usare PC-CRASH – Modulo 2” è pensato proprio per chi è addetto ai lavori in ambito infortunistico e vuole accrescere le competenze della propria figura professionale.

Potrà conoscere tutte le funzioni del programma più usato in Italia, nell’ambito delle ricostruzioni degli incidenti stradali.

Il corso  “Primi passi per usare PC-CRASH – Modulo 1” potrà essere svolto sia online, che in presenza.

Se si dispone già del software, sarà possibile seguire il corso attraverso videoconferenza online a mezzo Zoom.

Altrimenti, il corso, della durata di 4 ore, sarà possibile frequentarlo in presenza presso la sede indicata.

Per conoscere tutte le informazioni, il costo e il programma didattico del corso  “Primi passi per usare PC-CRASH – Modulo 1” può cliccare sul pulsante in basso.