Importanza dei rilievi negli incidenti stradali anche alla luce della Norma UNI 11472

Una delle competenze fondamentali per chi svolge l’attività di “Ricostruttore di incidenti stradali” è la conoscenza della norma UNI 11472 (rilievi incidenti stradali) emanata nel 2012 e, ad oggi, ancora scarsamente applicata.

La norma è nata dall’esigenza di uniformare, a livello nazionale, le modalità di rilievo di un incidente stradale e orientare la raccolta di dati per la sua corretta ricostruzione, essa, descrive la procedura per eseguire il rilievo degli incidenti stradali ponendo l’attenzione su cosa, e come, deve essere rilevato, al fine di costituire una valida base di partenza per una successiva ricostruzione dell’incidente da parte del tecnico incaricato (Consulente Tecnico del PM o di una delle parti).

 La norma UNI 11472 indica le procedure da eseguire per effettuare i rilievi (descrittivi, metrici, planimetrici e fotografici).

Con la conoscenza di tale norma è possibile riscontrare in maniera rapida i possibili errori effettuati dai verbalizzanti ed eventualmente correggere gli stessi in fase di restituzione grafica dell’evento e successiva ricostruzione del sinistro stradale.

Gli argomenti che verranno trattati durante il corso riguardano:

– I rilievi sui luoghi;

– I rilievi sui veicoli;

– Termini, definizioni, simboli e abbreviazioni;

– Riferimenti normativi;

– Cenni sui rilievi con Laser Scanner;

– Cenni sui rilievi con Computer Vision;

– Tecnica delle misure ortogonali;

– Analisi di diversi casi studio (casi reali).

Quota d’iscrizione: 20,00 € + oneri di legge 

Nessuna data in calendario

  • Scrivici per info
  • Iscriviti alla nostra newsletter a fondo pagina per restare aggiornato

 RELATORI

Per. Ind. Gaetano Esposito

È titolare della Studio Tecnico Gaetano Esposito & Partner - Scisciano (NA), da lui fondato e gestito sin dal 1990, e ad oggi autorizzato dal CNPI per la erogazione di corsi di Formazione ai Periti Industriali. A livello associativo, Gaetano Esposito è membro di ASAIS-EVU Italia, associazione che raccoglie gli esperti che si occupano dello studio e dell'analisi degli incidenti stradali con metodologia rigorosamente scientifica. Studia ed utilizza PC-Crash dal 2007 ed è stato da allora ininterrottamente presente alle lezioni annuali di Steffan e Moser oltre a partecipare, con cadenza annuale, alle sessioni di crash test della DSD.

Ing. Carmine La Ringa

Laurea Magistrale In Ingegneria Meccanica per l'Energia e l'Ambiente conseguita presso l'Università degli Studi di Napoli "Federico II" con tesi di laurea dal titolo: "Metodologie per l'analisi e il calcolo dei parametri dinamici negli urti veicolistici e validazione." Tirocinio curriculare universitario in attività inerenti alle "Metodologie di Analisi di Crash Automobilistici e ricostruzione dinamica degli incidenti stradali" presso lo Studio Tecnico Gaetano Esposito & Partner. Assegnatario di Borsa di Studio ASAIS-EVU Italia 2017 con progetto dal titolo: Analisi sperimentale dei modelli di collisione impulsivi - sensibilità rispetto al coefficiente di restituzione.

Ing. Carmine Matrisciano

Laurea magistrale in Ingegneria meccanica per l’energia e l’ambiente conseguita presso l’Università Federico II di Napoli; la tesi di laurea è stata svolta sull’ analisi e la validazione di metodologie per il calcolo dei parametri dinamici negli urti veicolistici, Argomento di cui è molto appassionato e con il quale ha a che fare già da diversi anni mediante l’attività lavorativa che svolge. Assegnatario borsa di studio ASAIS EVU Italia 2017 con progetto dal titolo "Analisi sperimentale dei modelli di collisione impulsivi - sensibilità rispetto al coefficiente di restituzione"

Lettori articolo: contatore internet